E’ attiva la Seconda Open Call del progetto BIG IoT

E’ attiva la Seconda Open Call del progetto BIG IoT
5 febbraio 2018 Eleonora Panto

Il progetto Big IoT mette a disposzione degli sviluppatori i software sviluppate all’interno del progetto: il marketplace dove trovare dati e applicazioni e la BIG IoT API, per rendere possibile l’utilizzo di dati provenienti da diverse piattaforme Open Data proveniente da diversi Paesi europei.  Per favorire l’utilizzo dei dati presenti sul market place e l’ampliamento di nuovi servizi che le utilizzano, il progetto utilizza lo strumento delle Open Call.

Partecipare alle call è semplice e gli enti che si aggiudicheranno il contributo avranno l’opportunità di divesntare partner del progetto a tutti gli effetti.

La seconda Open Call, aperta dal 30 gennaio sirivolge a imprese, PMI, startup, università, centri di ricerca, agenzie e società pubbliche, che hanno due possibilità: creare nuove applicazioni e servizi con i dati già presenti in BIG IoT, oppure federare la propria piattaforma di dati e successivamente sviluppare prodotti. Sono ammessi unicamente partecipanti singoli e non raggruppamenti di imprese. Le attività pianificate nelle proposte possono avere una durata massima di 5 mesi. I progetti dovrebbero preferibilmente basarsi su dati relativi alle aree dei Piloti di Big IoT (Barcellona, Berlino e il Piemonte) e riguardare la mobilità e l’ambiente.

La seconda Call resterà aperta fino al 12 marzo; i progetti vincitori saranno selezionati a fine aprile, avvieranno le attività a maggio e le concluderanno a ottobre 2108.